Add2Cart (powered by Magento) gestisce due tipi di prodotti che lasciano al cliente la scelta delle opzioni. I prodotti configurabili ed i prodotti standard con custom options.

Quale scegliere allora fra i due? Dipende da come si vuole gestire il magazzino. Solo i prodotti configurabili infatti permettono la gestione di un magazzino delle variabili. Se infatti abbiamo una camicia in 3 colori e abbiamo 10 pezzi per ogni colore, solo con i prodotti configurabili potremo tenere traccia degli acquisti e gestire lo scalo dal magazzino automatico ad ogni acquisto.

In questa quida mostreremo come fare per creare un prodotto configurabile. Le basi teoriche da conoscere sono che per ogni prodotto configurabile esiste un prodotto madre e dei prodotti figli che includono le variabili. Se quindi avremo la solita maglietta in 3 colori e 3 taglie, dovremo creare 9 prodotti singoli ed 1 prodotto madre.

Molti fanno lo sbaglio di pensare che per ogni prodotto configurabile bisognerà creare un nuovo prodotto da zero. Niente di più sbagliato. Magento ci mette a disposizione un utilissima opzione “Duplica”, in questo modo, una volta creato il primo prodotto configurabile basterà clonarlo e cambiare due o tre attributi ed avremo la nuova versione dello stesso prodotto.

Ma vediamo nel dettaglio quali sono i passaggi per la creazione di un prodotto configurabile in Magento

1) La creazione dell’attributo:

Magento usa gli attributi per dare al prodotto una certa taglia od un certo colore o dimensione. Gli attributi vengono tutti gestiti dal pannello “Attributi>Gestione Attributi”

prodotti_configurabili_magento_1

qui dovremo andare a creare un nuovo attributo dal pulsante posto in alto a destra “Aggiungi nuovo attributo” ed ecco comparire il pannello per l’inserimento di un nuovo attributo

prodotti_configurabili_magento_2

Le informazioni che Magento ci chiede sono:

- Codice Attributo: è il codice interno dell’attributo, non visibile ai clienti, deve essere messo tutto minuscolo.

- Area di Applicazione: Dovrai scegliere fra “Vetrina” “Sito Web” “Globale” dovrai cioè scegliere se utilzzare l’attributo solo per lo store nella tua lingua ( Magento usa le “Vetrine” per impostare gli store in piu lingue), “Sito Web” se lo vuoi usare per tutto lo store comprensivo di tutte le sue vetrine ( Magento permette di creare più store utilizzando lo stesso backend) oppure “Globale” se lo vuoi rendere disponibile a tutti gli store e per tutte le vetrine senza nessuna restrizione. Si consiglia di usare quest’ultima opzione che ben si adatta alle esigenze della maggiorparte dei clienti.

- Tipo di Input del Catalogo: Scegliere “Dropdown” poichè è l’unica opzione che permette di gestire i prodotti configurabili.

- Valore Unico: Scegliere “No”

- Valori Obbligatori: Scegliere “No” ( Magento permette di impostare come “richiesto” un attributo durante la creazione di un prodotto)

- Tipo di Input Valido: Scegliere “Nessuno”

- Applica a: “Tutti i tipi di prodotti”

- Usa per Creare Prodotto Configurabile: “Si”

Appena sotto alla sezione “Proprietà attributo” configurata ora, c’è la sezione “Proprietà Frontend” che ci permette di gestire la visualizzazione dell’attributo da parte dei clienti.  Segui questa guida per configurarla al meglio.

Passiamo ora all’inserimento dei  valori relativi all’attributo. Per farlo dobbiamo cliccare sul menu di sinistra dove c’è scritto “Gestione Etichette/Opzioni”

prodotti_configurabili_magento_3-1

Quello che avremo davanti è il pannello per l’inserimento e la gestione dei valori inseriti nell’attributo che stiamo creando. Seguiamo le configurazioni come da immagine e poi procediamo al salvataggio dell’attributo.

prodotti_configurabili_magento_3

Per creare piu attributi, basta ripetere le operazioni fin qua descritte.

Se volessi fare ordine nella tua lista attributi, Magento ha una comodissima funzione chiamata “Gestione set attributi”

prodotti_configurabili_magento_4

Attraverso la creazione di un set di attributi, faremo ordine e potremo gestire al meglio la creazione di nuovi prodotti poichè Magento andrà a caricare nella scheda di inserimento del prodotto, solo gli attributi necessari.

Per crearla clicchiamo su “Aggiungi nuovo set” in alto a destra scegliendo poi un nome e un set di attributi di base, in questo caso il nome sarà “Vestiti” e il set di base “Default” , clicca ora su “Salva set di attributi” ( la creazione di un nuovo set è impegnativa dal punto di vista del database, lasciamo Magento lavorare per circa 40 secondi)

Si aprirà ora un nuovo pannello che ti mostrerà tutti gli attributi a tua disposizione. Potrai da qui creare un nuovo sottogruppo attraverso il bottone “Aggiungi nuovo”, così che durante la creazione del prodotto, nel backend, Magento ti mostri una scheda ordinata secondo le tue esigenze. Potrai anche spostare da sinistra verso destra gli attributi inutili per non visualizzarli in questo set oppure da destra verso la colonna di sinistra i nuovi attributi, come quello appena creato, così da ritrovarli nella scheda di creazione del prodotto.

Una volta completata l’operazione di ordine, clicca su “Salva set di attributi”

A questo punto l’attributo ed il suo set, sono stati creati, passiamo alla creazione del prodotto configurabile.

2) Creazione del prodotto configurabile madre

Spostiamoci nella sezione prodotti e clicchiamo su “Aggiungi Prodotto“  in alto a destra. La prima schermata che ci compare è quella della scelta del set di attributi e del tipo di prodotto. Scegliamo il set di attributi appena creato e per il tipo di prodotto selezioniamo “Configurable products” cliccando poi su “Continua” per proseguire

prodotti_configurabili_magento_7

Ti verrà poi presentata una lista degli attributi che potrai usare per i prodotti configurabili, seleziona quelli di tuo interesse clicca su “Continua”

prodotti_configurabili_magento_8

A questo punto avrai di fronte la stessa identica scheda del prodotto configurabile “figlio”. Dovrai quindi inserire i dati che i clienti visualizzeranno più quelli necessari alla gestione del prodotto. Una volta finita la configurazione “base” spostati nella sezione “Prodotti associati” e premi il pulsante in alto a destra “Salva e continua le modifiche”

prodotti_configurabili_magento_11

In questo modo Magento ti mostrerà una piccola scheda prodotto che altro non è che la versione semplificata di quella standard. Inserendo dentro i dati richiesti e cliccando “Crea velocemente” Magento andrà a creare il prodotto semplice, associato a quello configurabile, cambiandone soltanto gli attributi configurabili. Il risparmio di tempo in questo caso è enorme.

Se non trovi il prodotto madre nel tuo store, quasi certamente hai saltato qualche passo. Le dimenticanze più comuni sono

Magazzino: Non hai selezionato il prodotto madre come “In magazzino”

Siti Web: Non hai associato il prodotto madre al tuo sito web

Categorie: Non hai associato il prodotto madre ad una categoria

Status: Non hai selezionato lo status “Abilitato”

Visibile in: Non hai selezionato “Catalogo, Ricerca”